blank
blank
Rame Episodio 20

Sono la donna più assicurata della Terra, ma amo rischiare

15 minuti

Potrebbe essere la storia di una donna in cerca di sicurezze, che non smette mai di tenersi stretta al corrimano dell’esistenza. Invece Alessandra Todisco, 43 anni, direttrice generale di un’azienda alimentare, coltiva il sottile gusto per il rischio. Lo ha ereditato dai suoi genitori pugliesi, lui proprietario di una grande impresa edile con cantieri anche all’estero, lei di uno dei primi centri estetici pugliesi. Entrambi si erano concentrati sul presente e non messo a fuoco la necessità di guardare al futuro e di cambiare in funzione del contesto. Entrambi non avevano costruito un paracadute nel caso in cui le loro attività avessero smesso di funzionare. Per reazione Alessandra, fin dai primi passi nella vita adulta, assicura ogni aspetto della sua esistenza e compie scelte con un orizzonte di lungo periodo: la pensione integrativa, il riscatto della laurea. Al tempo stesso, però, si assume rischi che in pochi hanno il coraggio di correre: dalla stipula di un mutuo ben prima di avere un posto fisso, fino all’investimento a più alto coefficente di incertezza che ci sia, quello in una start-up. «Il rischio fa parte di me nella misura in cui è un rischio calcolato».